Da sinistra: Massimo Giraldi (presidente della giuria del Terra di Siena International Film Festival), Laura e Silvia Squizzato (madrine del Terra di Siena International Film Festival), Maria Pia Corbelli (presidente e fondatore del Terra di Siena International Film Festival), Gloria Giorgianni (produttore del film “Cain”)

18. Edizione 30 settembre – 4 ottobre 2014

La 18° edizione del Terra di Siena International Film Festival punta quest’anno sull’ecologia e sulla sostenibilità e apre la rassegna cinematografica all’insegna del “Green carpet”: il tappeto verde dove le star sfileranno con l’obiettivo comune di unire un futuro sostenibile con il mondo della moda e del cinema. Sostenitrici dell’ambizioso progetto Livia Firth, moglie del Premio Oscar Colin, che insieme ad Antonella Antonelli, direttore della rivista “Marie Claire”, riceveranno l'”Award speciale” per il loro impegno nella creazione di The Circle of Women.
Per coniugare cultura, qualità, sostenibilità, innovazione e internazionalità, protagoniste saranno le eccellenze del territorio che arricchiranno il programma e saranno presenti in esposizione presso la Sala Suvera della prestigiosa Accademia dei Rozzi di via Diacceto, tappa obbligata di raccordo con la sede delle proiezioni del concorso.
Avremo la testimonianza della Camera Regionale della Moda Italiana della Toscana, il progetto di promozione del territorio “Elbamovie” sulle celebrazioni napoleoniche, EnjoySiena e HappySiena; il primo progetto italiano di edilizia ecosostenibile Casa21, Senarte con i suoi artisti Beghè, Boni, Brogioni, Cucini, La Diana, Zacchei; Orme direttamente da Dubai con le sue maestrie di preziosi; le prelibatezze della Scuola di Cucina di Lella; il Trucco e Parrucco di Nee; l’artigianato de Le Briciole; le delizie di Miseria e Nobiltà da Alberobello. Molti i partner tecnici che supportano la manifestazione.
Il Terra di Siena Film Festival privilegia da anni temi sociali e umanitari ed ha l’obiettivo di promuovere e divulgare il cinema d’autore e il cinema indipendente, con particolare riguardo alle opere prime e seconde. Dieci i lungometraggi in competizione, tutte anteprime nazionali e internazionali, che si contenderanno il premio ‘Sanese d’oro’, assegnato da una giuria composta da studenti universitari. Il festival quest’anno si arricchisce inoltre del ritorno al concorso dei corti, diretto da Eugenio Forconi, in cui il miglior cortometraggio riceverà il Premio Banca CRAS. Seguiranno il conferimento del Premio della Critica, del Premio del Pubblico e della Targa d’oro Social World Film Festival assegnato al miglior film che promuove al meglio le tematiche sociali oltre al Seguso Award, al Premio Gemma all’attore Alessio Boni, al Premio Pia de’ Tolomei conferito dall’Associazione ‘Antigone: donne e lavoro’ ad Antonella Mansi e alle menzioni speciali con i Libri d’Artista di Fabio Mazzieri. Da questa edizione sarà infatti istituito il “Premio Giuliano Gemma”, in ricordo del celebre attore a un anno dalla sua scomparsa, avvenuta dopo aver ricevuto proprio a Siena l’ultimo suo premio alla carriera. Nella cornice del restaurato cinema Alessandro VII, l’apertura e la chiusura avranno come madrine le giornaliste e conduttrici Rai Laura e Silvia Squizzato. Sfileranno sul green carpet star nazionali e internazionali tra le quali ricordiamo nelle passate edizioni Susan Sarandon, Colin Firth, Bob Rafelson, Emir Kusturica, Jack Nicholson, Peter Greenaway, Andy Garcia, Robert Redford, Eric Roberts, Roman Polanski. Per i classici, un capolavoro del cinema internazionale: “Umberto D.” di Vittorio De Sica, che verrà riproposto in tutto il suo splendore grazie al restauro della Cineteca Nazionale di Roma, in collaborazione con la Cineteca di Bologna, l’Associazione Vittorio de Sica e RTI. Al grande regista, scomparso il 13 novembre del 1974, sarà dedicato anche un omaggio del figlio musicista e compositore Manuel, con il concerto e la messa in suffragio nella Cattedrale di Siena che concluderanno le celebrazioni nel quarantennale della scomparsa.
Un’anteprima che farà discutere sarà il docu-film “E’ la mia prima volta!” di Claudio Serughetti con Beppe Grillo, Vittorio Sgarbi e Carlo Freccero che parteciperanno ad un dibattito pubblico.
Il Terra di Siena International Film Festival si svolge con l’Adesione del Presidente della Repubblica, il patrocinio di Commissione Europea, rappresentanza in Italia, UNESCO, Legambiente, Italia Nostra, i patrocini di Regione Toscana, Comune di Siena, dell’Ufficio di Candidatura per Siena Capitale Europea della Cultura nel 2019, Università per Stranieri di Siena, Camera di Commercio di Siena, e il sostegno di media-partner internazionali come H2Biz e Uffo.

PROGRAMMA

30 settembre 2014:

16.00 Proiezione di tre cortometraggi:
A questo punto (diretto da Antonio Losito, Italia, 15’); Elvira (diretto da Stefano Terenzani, Italia, 20’); Jane St. (diretto da Matilde Ascheri, USA, 19’)

17.00 Cerimonia d’apertura, con presentazione della giuria composta dai critici cinematografici Dina D’Isa, Massimo Giraldi, Ettore Calvello, Antonio Flamini, Annamaria Piacentini

17.30 Proiezione in prima assoluta del docu-film in concorso Le faremo sapere (Italia 2014) scritto, diretto e prodotto da Nicola Liguori e Francesco De Simone con la supervisione alla regia di Annamaria Liguori.

17.50 Proiezione in anteprima nazionale del film in concorso E’ la mia prima volta! scritto e diretto da Claudio Serughetti e prodotto da The Coproducers (Italia, durata 74’). Alla proiezione saranno presenti il regista Claudio Serughetti e alcuni protagonisti del film

19.00 Beppe Grillo, Vittorio Sgarbi e Carlo Freccero, che compaiono nel film, incontreranno il pubblico per un dibattito

20.00 aperitivo realizzato dalla Scuola di Cucina di Lella di Siena con degustazione offerta dall’azienda agricola di Campriano di Ranuccio Neri. Acqua di Toscana San Felice. Dolci La Fabbrica del Panforte Siena

20.30 Proiezione in anteprima nazionale del film in concorso Medeas diretto dal regista Andrea Pallaoro, prodotto da Jonathan Venguer, Gina Resnick, Kyle Heller ed Eleonora Granata Jenkinson (Italia/USA, durata 97’).  Alla proiezione sarà presente la produttrice Eleonora Granata Jenkinson

22.30 Proiezione in anteprima nazionale del film in concorso La terra e il vento diretto da Sebastian Maulucci, prodotto da Arpafilm (Italia, durata 85’). Alla proiezione saranno presenti il regista e i produttori

1 ottobre settembre 2014:

16.00 Proiezione di quattro cortometraggi:
Alle corde (diretto da Andrea Simonetti, Italia, 24’); Cratta (diretto da Fausto Romano, Italia, 20’); Ira funesta (diretto da Gianluca Viti, Italia, 13’); Eros e Thanatos (diretto da Giovanni Mezzedimi, Francia, 5’)

17.30 Proiezione del docu-film di Elbamovie, realizzato dai video maker I Licaoni

18.30 “La cultura come volano per la promozione del territorio e il marketing del turismo”, tavola rotonda sulla narrazione cinematografica come strumento innovativo della cultura per la promozione del territorio e del turismo esperienziale con i protagonisti e le Istituzioni promotrici con il progetto Elbamovie, EnjoySiena e Happy Siena con i loro corti

20.00 aperitivo realizzato dalla Scuola di Cucina di Lella di Siena
Acqua di Toscana San Felice e Vino Azienda Dei. Dolci La Fabbrica del Panforte Siena

20.30 Proiezione in anteprima assoluta del film in concorso The Butterfly’s Dream diretto dal regista Yilmaz Erdogan e prodotto da Valentina Castellani Quinn, presidente dei Quinn Studios (Turchia, durata 138’). Alla proiezione sarà presente Valentina Castellani

22.30 Proiezione del docu-film in concorso Fedele alla linea (Italia 2013, 74’) diretto da Germano Maccioni, produttore esecutivo Simone Bachini; film realizzato con il sostegno della Toscana Film Commission e della Cineteca di Bologna

2 ottobre settembre 2014:

16.00 Proiezione di quattro cortometraggi:
Ad esempio (Silvio Governi, Italia, 15’); La visita (Marco Bolla, Italia, 12’); No Redemption with…Don Mitraglia (Domenico Montixi, Italia, 8’); Moussa Diary (Emiliano Albensi, Italia, 12’)

17.00 Presentazione del volume Signore & Signori…Alberto Lionello, di Chiara Ricci, dedicato al grande attore di cinema e di teatro Alberto Lionello, a vent’anni anni dalla sua scomparsa. Il libro sarà presentato da Giancarlo Governi, giornalista, scrittore, regista e autore televisivo.

18.00 Proiezione in anteprima nazionale del film in concorso KonTiki, diretto dai registi norvegesi Joachim Ronning ed EspenSandberg, prodotto da Aage Aaberge, Jeremy Thomas e Lars Blomgren (Norvegia, durata 118’)

20.00 aperitivo realizzato dalla Scuola di Cucina di Lella di Siena
Acqua di Toscana San Felice e Vino Azienda Dei. Dolci La Fabbrica del Panforte Siena

20.30 Proiezione in anteprima mondiale del film in concorso Half of a yellow sun diretto dal regista Biyi Bandele, prodotto da Andrea Calderwood e Gail Eagan (Nigeria, durata 111’) e tratto dall’omonimo romanzo della famosa scrittrice nigeriana Chimamanda Ngozi Adichie. Alla proiezione sarà presente l’attrice e cantante statunitense Anika Noni Rose, nota per aver interpretato una delle protagoniste del musical Dream girls e per aver dato il volto alla principessa di The princess and the frog della Walt Disney, ruolo grazie al quale ha ricevuto il Disney Legend Award

22.30 Proiezione del film (fuori concorso) Il seme e il mare, di Riccardo Casamonti, girato nel territorio di Casole d’Elsa. Alla proiezione saranno presenti il regista e tutti i protagonisti

3 ottobre settembre 2014:

14.00 Convegno “Casa21: Regia in architettura”, Sala Convegni Camera di Commercio di Siena, P.za Matteotti 1, sulle potenzialità culturali di un progetto innovativo di edilizia interamente ecosostenibile alla presenza dei progettisti e delle Istituzioni

16.00 Proiezione di quattro cortometraggi:
Non dimenticare (Francesco Tota, Italia, 17’); Zacharieya no vive aqui (Alberto Segre, Francia, 20’);
Un uccello molto serio (Lorenza Indovina, Italia, 14’); Ruprecht (YangzomBrauen, USA, 11’)

17.30 Proiezione del documentario Un albero indiano (Italia, 43’) di Silvio Soldini. Reportage asciutto e intenso che esprime appieno i valori di CBM Italia Onlus, Organizzazione Non Governativa: l’inclusione, la collaborazione, l’apertura alle differenze e la trasparenza. Dopo la proiezione, l’intervento dei rappresentanti della ONG e dell’Associazione Unione Italiana Ciechi di Siena

19.00 Giovani stilisti toscani presentano le loro collezioni ecosostenibili

20.00 aperitivo realizzato dalla Scuola di Cucina di Lella di Siena
Acqua di Toscana San Felice e Vino Azienda Dei. Dolci La Fabbrica del Panforte Siena

20.30 Proiezione in anteprima mondiale del documentario Maidan Massacre (USA 2014, 58’), diretto da John Beck-Hofmann e prodotto da Garry G. Wolf

22.30 Proiezione in anteprima nazionale del lungometraggio in concorso Io non lo so ancora (Italia 2014, 83’), diretto da Fabiana Sargentini, sceneggiato da Morando Morandini e interpretato dal grande attore di teatro Giulio Brogi

4 ottobre settembre 2014:

12.00 Visita alla “Divina bellezza – Il pavimento del Duomo di Siena – Un capolavoro da scoprire”, riservata agli ospiti del Terra di Siena International Film Festival

17.00Evento speciale, realizzato con la collaborazione della Camera Regionale della Moda Italiana, che prevede una breve sfilata con intervista a giovani talenti di moda eco-sostenibile“Asia Neri”,vincitrici di vari premi nazionali, la consegna del premio “Gioconda” consegnato da autorità e organizzazione a due importanti maison di moda internazionali : Antonella Rossi(durante il ritiro del premio, oltre ad una intervista, sarà proiettata l’ultima sfilata della stilista, maestra dell’arte sartoliale e promotrice dell’eccellenza del Made in Italy), eMarzi Firenze(durante il ritiro del premio, verrà svolta una intervista ad Alessio Marzi stilista del marchio fiorentino, specializzato nella produzione di cappelli donna e cerimonia il quale ha partecipato alla Notte degli Oscar 2014 attraverso le scene de“La Grande Bellezza”, i cappelli Marzi Firenze indossati nella pellicola cinematografica sono anche esposti nell’ambito del Film Festival “Los Angeles Italia”).

18.00 Manuel De Sica (presidente del comitato artistico del Terra di Siena International Film Festival) presenta la proiezione del capolavoro in versione restaurata a cura della Cineteca di Bologna, Umberto D., di Vittorio de Sica (durata 89’)

19.20 L’Assessore alla Cultura Massimo Vedovelli introduce la cerimonia di premiazione

19.30 Inizio della cerimonia di premiazione

• 11 Menzioni speciali: consegna dei Libri d’Artista di Fabio Mazzieri.
• Seguso Award all’attrice statunitense Anika Noni Rose
• Premio “Pia de’ Tolomei” ideato dalla Associazione ‘Antigone: donne e lavoro’ e conferito quest’anno ad Antonella Mansi 
• Livia Firth, moglie del Premio Oscar Colin, e Antonella Antonelli, direttore della rivista “Marie Claire”, premiate con l'”Award speciale” per il loro impegno nella creazione di The Circle of Women
• Premio Giuliano Gemma,alla sua prima edizione, conferito all’attore Alessio Boni, che sarà consegnato dalla moglie di Giuliano Gemma, la giornalista Baba Richerme
• Gran premio del pubblico
• Gran premio della giuria
• Sanese d’oroal miglior lungometraggio in concorso

20.30 Alla chiusura della cerimonia di premiazione, le giornaliste RAI Laura e Silvia Squizzato introducono Baba Richerme Gemma, Vera e Giuliana Gemma che annunciano la proiezione di “Giuliano Gemma – Un italiano nel mondo”. Aperitivo realizzato dalla Scuola di Cucina di Lella di Siena.

Acqua di Toscana San Felice e Vino Azienda Dei. Dolci La Fabbrica del Panforte Siena

21.30Proiezione di “Giuliano Gemma – Un italiano nel mondo”

La kermesse si terrà presso il restaurato cinema Alessandro VII, P.zza dell’Abbadia 5, Siena.

Per info, Cinema Alessandro VII +39 0577 283 044

 
Centro Studi Mario Celli, Via Cittadini 15, Siena
terradisienafilmfestival@hotmail.it
tel. 0577222999

Presidente Maria Pia Corbelli

Comitato scientifico
Presidente: Manuel De Sica
Dina D’Isa
Massimo Giraldi
Ettore Calvello
Antonio Flamini
Annamaria Piacentini
Presidente della giuria dei critici
Ernesto G. Laura

Leave a Reply